SISTEMI ANTINCENDIO – VENTILAZIONE – SCHERMATURA » SISTEMI DI EVACUAZIONE DI FUMO E CALORE – SEFC

1-Evacuzione Naturale di Fumo e Calore | 2-Compartimentazione a soffitto | 3-Afflusso Aria Fresca | 4-Estrazione Forzata dei Fumi e Calore

 

SISTEMI DI EVACUAZIONE DEI FUMI E CALORE – SEFC
La sicurezza non permette compromessi

Proteggere persone, edifici e beni contro gli incendi è la funzione prioritaria di un sistema di ventilazione antincendio.

“Garantire la sicurezza delle persone e dei beni”

 

Il sistema di ventilazione antincendio consente di eliminare i pericoli in caso di incendio: In pratica, stiamo parlando di sistemi per l’evacuazione di fumo e calore come richiesto dalle norme UNI 9494-1, UNI 9494-2 e D.M. 03.08.2015 (Codice di Prevenzione Incendi).

Questi sistemi assicurano, sin dai primissimi istanti di un incendio, l’evacuazione controllata di fumo e calore. Durante gli incendi l’80% dei danni è causato dai fumi e gas combustibili più che dal fuoco stesso. Infatti, i sistemi di evacuazione dei fumi non vengono impiegati per lo spegnimento diretto delle fiamme bensì per limitare al massimo i rischi e danni a persone e beni.

Gli obiettivi principali di un impianto EFC sono quelli di creare una zona libera dal fumo per consentire alle persone l’evacuazione dall’edificio, per facilitare le operazioni di spegnimento dei vigili del fuoco, per ritardare e/o impedire il divampare ed il successivo sviluppo completo dell’incendio, per proteggere attrezzature, strutture e per ridurre la propagazione dell’incendio attraverso il surriscaldamento.

GE.CA. possiede l’esperienza necessaria per progettare con precisione un impianto di ventilazione antincendio e adattarlo all’edificio. Lo scopo dei sistemi di ventilazione antincendio in una fabbrica o in un magazzino è generalmente quello di limitare i danni di un incendio. I mezzi per ottenere la ventilazione antincendio negli edifici commerciali sono tanto diversi quanto gli edifici stessi. L’obiettivo primario rimane comunque quello di proteggere le persone indirizzandole verso le vie di fuga.

 

A destra schema generico impianto antincendio con sistema ENFC e/o EFFC