VN-ROOF HP

Ventilatore centrifugo per alte temperature ad espulsione verticale

Il ventilatore centrifugo viene impiegato quando è necessaria una quantità notevole di aria in relazione alla pressione necessaria. I ventilatori sono utilizzati per fornire o estrarre l’aria dai locali, aree di stoccaggio o capannoni di produzione. Oltre ai modelli standard, esistono anche versioni per applicazioni a rischio di esplosione o per l’estrazione di aria ad alte temperature. I ventilatori centrifughi si distinguono prima di tutto per le loro opzioni di montaggio.

I ventilatori da tetto possono essere divisi in versioni assiali e centrifughi per l’estrazione dell’aria sia orizzontale che verticale. Oltre ai modelli standard, esistono anche versioni certificate secondo le più recenti direttive Atex per applicazioni in luoghi con rischio esplosione, e versioni per l’estrazione del fumo e del calore a temperature elevate.

Caratteristiche e vantaggi

Caratteristiche

Dimensioni da 400 mm a 1.000 mm
Motore standard 230/1/50 oppure 400/50, con grado di protezione IP55
Portata fino a 52.000 m3/h
Pressione fino a 1.900 Pa
Involucro in acciaio e alluminio
Girante curva rovesciata in acciaio zincato
Configurazione motori a 2 poli, 6 poli, 8 poli, 4/6 poli e 4/8 poli

Adatto ad alte temperature fino a 200°C in modo continuo e 400°C per 120 minuti (F400)

Su richiesta è possibile ottenere il ventilatore con resistenza a 600°C (F600).
Il ventilatore è adatto all’estrazione del fumo e del calore ed è certificato secondo la norma EN 12101-3:2015 in classe F400.

PRODOTTI ALTERNATIVI

TORNADO
TYPHOON
LIBERATOR
VN-WINDER HT
VN-BOX WINDER HT
VN-ROOF HP